CAMPAGNE DI PREVENZIONE SANITARIA - BASIC

Prenota la tua visita specialistica o esame diagnostico, con sconti fino all'70%. Perché prendersi cura di sé è importante.

"GUARDIAMOCI I NEI"  

Visita dermatologica.

Nelle popolazioni europee, o di origini europea, tra il 1980 e il 2000 l'incidenza del melanoma cutaneo è aumentata del 4-8% annuo.

I decessi attribuiti al melanoma cutaneo sono stati circa 7000 nell'ultimo quinquennio. L'individuazione precoce dell'insorgenza del melanoma tramite una visita dermatologica, salva la vita. Se il melanoma è ancora rimasto confinato agli strati cutanei superficiali, la prognosi è generalmente buona, con guarigione del paziente. Individuare il melanoma quanto più precocemente possibile rappresenta quindi la principale arma per ridurre la mortalità.                                                                                                          (fonte Istituto Superiore di Sanità)

PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE

  • Visita cardiologica + Ecg + ecocolordoppler;
  • Visita cardiologica + ecocolordoppler
  • Visita cardiologica + Ecg

Le patologie cardiovascolare rappresentano ancora la principale causa di decesso nel nostro paese.

La cardiopatia ischemica è la prima causa di decesso in Italia, seguita dai tumori e dagli accidenti cerebrovascolari (ICTUS). Sulle pagine del sito del Progetto Cuore è possibile consultare le carte di rischio cardiovascolare e il punteggio individuale, due strumenti utili per valutare la probabilità di ammalarsi di malattie cardiovascolari in un intervallo di tempo definito.                            (fonte Istituto Superiore di Sanità)

PREVENZIONE OCULISTICA, LE MACULOPATIE 

Visita oculistica

La macula è l'area della retina, preposta alla visione centrale. Le patologie che colpiscono quest'area sono dette maculopatie.

Le origini delle maculopatie possono essere di tipo ereditario oppure acquisito. Fra le prime rientra la maculopatia diabetica, mentre tra quelle di tipo acquisito c'è la cosiddetta AMD (distrofia maculare giovanile). La comparsa di una zona in cui non si vede al centro del campo visivo è sintomo principale di una di queste patologie. Test dell'acuità visiva, test della capacità visiva, esami del fondo oculare e esami strumentali sono fondamentali per una diagnosi delle malattie.                                                              (fonte Istituti Clinici Scientifici Maugeri)

"ASCOLTATI BENE" 

  • Esame audiometrico + impedenziometrico;
  • Esame audiometrico tonale;
  • Visita audiologica + pulizia + esame audiometrico e impedenziometrico;
  • Esame impedenziometrico

I disturbi dell'udito sono fortemente correlati all'inquinamento acustico: si stima che nei Paesi dell'OCSE più di 150 milioni di persone sono esposte a livelli di rumore superiore alla soglia di sicurezza fissata a 65 dB(A) dall'OMS.

In Italia, il 70% della popolazione, è esposto a livelli di rumore superiore ai limiti massimi stabiliti dalla normativa vigente e sono circa 8 milioni i soggetti ipoacusici. L'ipoacusia è dunque un problema uditivo che si manifesta quando non si sentono bene i suoni o non si capiscono le parole. La diagnosi di ipoacusia si effettua attraverso una visita specialistica, che valuta la condizione del condotto uditivo e della membrana del timpano, oltre ad indagini strumentali quali l'esame audiometrico e impedenziometrico.

ANALISI DEL SANGUE 

  • BASE (le singole voci saranno presenti sul portale di ricerca)
  • PACCHETTO PLUS UOMO (pacchetto base + PSA)
  • PACCHETTO PLUS DONNA (pacchetto base + ormoni D)

Le analisi del sangue sono un esame fondamentale per la nostra salute.

Le analisi del sangue permettono di monitorare il nostro stato di salute e consentono di eseguire una corretta prevenzione per le patologie più importanti. Sono infatti un ottimo "campanello di allarme" per diverse patologie, permettono un rapido check up, consentono una panoramica veloce sulla salute al medico.