• 13 settembre 2020
  • Di  ChiantiMutua
  • Isola di Pianosa - La Formentera della Toscana

    Partenza al mattino, sosta per ristoro facoltativo. 
    Arrivo a Piombino e imbarco sulla motonave in direzione Pianosa con arrivo attorno alle ore 10:30.

    L’isola deve il suo nome Pianosa al fatto di avere un territorio quasi totalmente pianeggiante, infatti La sua maggiore elevazione raggiunge solo 29 metri sopra il livello del mare. A causa dell'esistenza fino al 1997 del carcere di massima sicurezza, rendeva l'isola praticamente inaccessibile e ciò ha permesso di mantenere inalterato gran parte del patrimonio naturale dell'isola, interessato anche da coltivazioni agricole condotte dai reclusi della struttura carceraria. Intera giornata libera da passare sulla spiaggia di Cala Giovanna oppure dedicata a varie escursioni facoltative / a pagamento proposte sul posto [Tassa di Sbarco Inclusa]. Attorno alle ore 17 partenze per il ritorno in motonave a Piombino dove l’arrivo è previsto per le ore 19:30 circa. Salita sul bus ed inizio del viaggio di rientro.

    Sosta per ristoro facoltativo e arrivo previsto in serata.

    Programma

    Tipo: pdf

    Scarica